Una domanda su Salomone

Justus_Van_Ghent_002

di don Angelo Bellon
 

Quesito

Caro Padre Angelo,
vorrei farle una domanda.
Tra i personaggi della Bibbia mi ha incuriosito il re Salomone: sono rimasto molto impressionato dal fatto che nonostante avesse ricevuto il dono della Sapienza da Dio, si è in seguito corrotto e perverso con gli idoli.
Tuttavia mi è sorto un dubbio: visto che la Bibbia non dice che fine ha fatto, si può supporre che si sia pentito alla fine della sua vita oppure si è dannato?
Magari le preghiere di suo padre Davide l’hanno salvato.
Grazie per la sua risposta e, la prego, mi ricordi nelle sue preghiere. Continua a leggere

Come va letta la Genesi?

download

Padre Angelo Bellon risponde ad alcuni quesiti sulla Genesi
 
(…)
Il 30 giugno 1909 la Commissione Biblica emanò un decreto sul carattere storico dei primi tre capi della Genesi.
In questo decreto si respingono alcune interpretazioni che vorrebbero ridurre i primi racconti della Genesi:
1) a miti orientali semplicemente purgati dal politeismo e adattati alla religione ebraica;
2) ad allegorie o simboli di verità religiose e filosofiche, cui non corrisponderebbe un fondamento oggettivo nella realtà (cioè i fatti);
3) a leggende parzialmente inventate a scopo didattico e formativo.

In particolare il decreto presenta un elenco di fatti, sui quali non è possibile avere dubbi. Continua a leggere

Ho detto una bugia in casa per quieto vivere: ho commesso un peccato grave?

topic

La bugia o menzogna è sempre un peccato, ma non sempre è peccato mortale

di padre Angelo Bellon

Quesito

Caro Padre Angelo,

mi sono licenziato dal lavoro per litigi con un collega. A casa ho raccontato ai miei genitori, mentendo, di svolgere sempre lo stesso lavoro ma solo per qualche ora, in nero; per evitare discussioni e convinto di trovare velocemente un altro impiego, cosa che non è ancora successa (non ho tuttavia al momento problemi economici). E’ questa menzogna un peccato mortale (Non dire falsa testimonianza) anche se, cosi mi pare, non reca danno a nessuno? Continua a leggere

Come aiutare un amico che ha perso la fede?

images (1)

di Padre Angelo Bellon

La preghiera per chi ha perso la fede e non vuole sentire ragioni conta molto: perché “ammassa carboni ardenti sul capo” della persona in questione (Rom 12,20)
 
Quesito

Carissimo Padre Angelo,
un amico ha perso la Fede. Soprattutto ha perso la Fiducia nella Vita eterna. Cosa possiamo fare, come possiamo comportarci per riportarlo sulla strada giusta?
Grazie e Dio La benedica
C.
 
Risposta del sacerdote Continua a leggere

La preghiera di intercessione

images

di padre Angelo Bellon

“Il Rosario è una preghiera particolarmente potente perché decina per decina si offrono a Dio per le cause che stanno a cuore i meriti infiniti di Gesù”.
 
Quesito

Caro Padre Angelo,
mi chiamo Elena, ho 24 anni e anch’io desidero porle delle domande.
Prima però, mi permetto di unirmi all’elogio, che molti le fanno, per il suo servizio nel rispondere ai vari quesiti in modo chiaro e puntale: in molte occasioni le sue risposte mi hanno “mandato in crisi”… ma sono crisi che servono per fare piccoli passi avanti, per cui … grazie! Le mie domande riguardano la preghiera d’intercessione: la sera, quando mi ritiro a pregare, dedico parte di questo tempo ricordando al Signore le persone a me vicine o che mi hanno espressamente chiesto una preghiera. Continua a leggere

A cosa serve il digiuno quaresimale?

topic (1)

Per comprendere il significato del digiuno cristiano è necessario riferirsi alla sacre Scritture
 
Quesito

Caro Padre Angelo,
riceva un saluto molto cordiale unito alla sicurezza delle mie preghiere e al mio ringraziamento per il sito web nel quale offre risposte molto chiare, profonde e di grande aiuto. Desidero chiederle un chiarimento riguardo al digiuno in quaresima. In modo schietto “a cosa serve digiunare?”, “qual è lo spirito corretto del digiuno cristiano?”. Certamente serve al dominio delle passioni, a rendere più forte la volontà… ma è vero che il digiuno ci apre anche agli altri? Qual è il “ponte” tra digiuno e amore a Dio e agli altri? Sa, mi è difficile predicare ai fedeli una cosa della quale non sono io per primo pienamente convinto, vorrei sinceramente capirne meglio il senso. Continua a leggere

Quante volte al giorno si può fare la Comunione?

topic

In passato si poteva fare solo una volta. Questa disposizione della Chiesa intendeva evitare l’assuefazione e con essa la diminuzione del fervore.

Di seguito la risposta di padre Angelo Bellon.

***

Quesito

Carissimo Padre Angelo.
Mi chiamo Carlo e le scrivo perché mi possa chiarire alcuni dubbi sulle disposizioni della Santa Chiesa inerenti la SS. Eucaristia:

1. Quante Comunioni si possono prendere al giorno? La domanda sorge perché vedo quasi ogni giorno una persona (che poi è di una certa età) che mi sa tanto che ne fa un buon numero. Io sapevo che si può accedere alla SS. Comunione una volta al giorno o in via eccezionale due volte. Continua a leggere